23 settembre 2019

OSPEDALE DI PORTOFERRAIO, IL BATTERIO NEW DELHI È SOTTO CONTROLLO: “Non ci sono i presupposti per allarmarsi”

ilVicinato@ - Fonte notizia iltirreno.gelocal.it - «Il super batterio New Delhi, la cui proliferazione in Toscana sta destando preoccupazione, è approdato anche all'Isola d'Elba. Sono tre, infatti, i casi di pazienti colonizzati dal batterio e attualmente trattati nell'ospedale di Portoferraio.  Si tratta di persone anziane, di cui due uscite dai reparti di rianimazione di Livorno e Piombino: due sono ricoverate in medicina e una in chirurgia. In realtà, fanno sapere dall'ospedale dell'Isola, la situazione è sotto controllo e non ci sono i presupposti per allarmarsi. I pazienti, sebbene in gravi condizioni, sono trattati secondo i protocolli previsti dalla Regione Toscana. Sono attualmente in isolamento e sottoposti a delle procedure particolarmente scrupolose, affinché non si possano verificare ulteriori contagi».

22 settembre 2019

RIO MARINA, CONCLUSI I CAMPIONATI ITALIANI DI CANOTTAGGIO A SEDILE FISSO: “Plauso agli organizzatori dallo staff della federazione nazionale”

Le ragazze piaggesi
ilVicinato@ - Fonte notizia quinewselba.it - «I 31esimi campionati italiani di canottaggio a sedile fisso, specialità gozzo, si sono tenuti ieri, sabato 21 settembre, a Rio Marina nello specchio acqueo di 1.500 metri tra la Bisarca e il Portello. Nella categoria senior hanno primeggiato gli atleti del circolo Amatori del Mare di La Spezia, mentre quelli del Club Sportivo Urania di Genova si sono aggiudicati la vittoria nei settori junior e senior femminile. Fuori dal podio, ma con un valoroso quarto posto, si è piazzato al suo esordio nazionale l'equipaggio femminile del Circolo Vogatori Riomarinesi composto da Silvia Anichini, Cassandra Cecchini, Alice Giannoni e Sofi Matacera con al timone Alessandro Canovaro. L’evento è stato organizzato dal Circolo Vogatori Riomarinesi, e si è svolto nella sola giornata di ieri a causa del peggioramento delle condizioni meteo-marine previste per oggi. Suggestivo l’alzabandiera dove l’inno nazionale è stato cantato dalla piaggese Maria Grazia Costarelli insieme ai bambini della scuola materna di Rio Marina, vestiti con i colori della bandiera italiana. Al Circolo Vogatori Riomarinesi  è andato il plauso dello staff  della Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso».

LIVORNO, FONTE UNITARIO DEI COMUNI: “La presidente Marida Bessi ringrazia…”

ilVicinato@ - Fonte notizia stampa locale - Tutti i Comuni della Provincia di Livorno hanno firmato un documento in cui si chiede che sia avviata una revisione della legge sulle province che le declassò  a ente di secondo livello. Nelle scorse settimane il documento è stato inviato a tutti i sindaci della Provincia di Livorno con l'obiettivo di sostenere l'iniziativa dell'Upi (unione delle province) nazionale. Sottolinea la presidente Marida Bessi: «Aver ottenuto il sostegno unanime di tutti i Comuni è per noi motivo di grande orgoglio e uno sprone a portare avanti le progettualità che in questi anni abbiamo messo in campo con le amministrazioni locali e a promuoverne di nuove. Un risultato ottenuto anche grazie alla indispensabile collaborazione del vicepresidente Pietro Caruso e del consigliere Andrea Solforetti, che con grande impegno hanno portato le ragioni delle Province all'attenzione dei territori».

IL VANGELO CI PARLA: “Finché la terra durerà, semina e raccolta, freddo e caldo, estate e inverno, giorno e notte, non cesseranno mai… Genesi 8,22”

ilvicinato@ - Fonte Unione delle Chiese metodiste e valdesi - «(…) Se cerchiamo in internet la parola "arca" troviamo un sacco di siti che parlano di progetti soprattutto ecologici in un mondo ormai sull'orlo della morte. Dietro questa inflazione quasi diluviana c'è la paura profonda dell'umanità moderna e la forte preoccupazione per lo stato di salute della nostra terra. Essa è sull'orlo di una catastrofe quasi apocalittica causata dal nostro modo di vivere senza riflettere bene sulle conseguenze. Ci sono quindi tanti scienziati che disegnano il futuro della terra in colori abbastanza scuri. Per affrontare la crisi non serve però fare grandi progetti per trovare un pianeta B. Conviene invece partire dalla promessa di Dio, la promessa di vita. Questa promessa può e vuole cambiare noi e fare sì che affrontiamo qui ed oggi la crisi sapendo che non c'è altra via che ridurre il nostro peso e prendere solo ciò che la terra è in grado di rigenerare». Alcuni stralci di una riflessione di Jens Hansen, Pastore evangelico

21 settembre 2019

VERSO LA NAZIONALE DI CALCIO DELL'ISOLA D'ELBA

ilVicinato@ - Fonte notizia stampa locale - «L'idea di istituire una nazionale di calcio dell'Isola d'Elba, lanciata da Gaetano D'Auria nei mesi scorsi, è stata accettata dalla Conifa (Confederation of Independent Football Associations) che è la federazione internazionale di calcio fondata nel 2013 alla quale sono affiliate squadre che rappresentano le nazioni, le dipendenze, gli stati senza un riconoscimento internazionale, le minoranze etniche, i popoli senza Stato, le regioni e le micronazioni non affiliate alla Fifa. Commenta D'Auria: “per completare l'ammissione bisogna presentarsi al meeting mondiale nell'isola di Jersey nel Canale della Manica il 25 gennaio 2020 con una rappresentanza elbana che leggerà una relazione in Inglese con i criteri e le motivazioni e convincere tutte le federazioni a votare favorevolmente la definitiva ammissione. Quindi da domani al lavoro per costruire ed essere pronti per le prossime qualificazioni ai mondiali di calcio”. I due consiglieri per le relazioni esterne che rappresentano il comitato promotore della nazionale di calcio dell'Isola d'Elba, sono Nicola Calocero a Roma e Riccardo Cacelli a Londra».

RIO MARINA, DOPO 6 MESI (FINALENTE!) LA DERATTIZZAZIONE: “Da mercoledì 25 a venerdì 27 settembre divieto di accesso ai giardini pubblici”

ilVicinato@ - Fonte notizia stampa locale - «L'amministrazione comunale di Rio fa sapere che nei giorni di mercoledì 25, giovedì 26 e venerdì 27 settembre prossimi, sarà effettuata la derattizzazione nei giardini pubblici  dedicati all’onorevole Erisia Gennai Tonietti nel paese di Rio Marina. Per tutta la cittadinanza questo comporterà il divieto di accesso ai giardini, nonché il divieto di lasciare liberi animali domestici nelle zone oggetto dell'intervento; il divieto di toccare o spostare resti di roditori eventualmente rinvenuti».

PORTOFERRAIO, IL FORTE SAINT CLOUD È ESTERNO AI LAVORI DI RECUPERO DELLA EX-CENTRALE ELETTRICA E DELLA COLLINA ANTISTANTE

ilVicinato@ - Fonte notizia stampa locale - Amministrazione comunale di Portoferraio: «(…) L'area che oggi è al centro della discussione sorgeva nelle immediate vicinanze, ma all'esterno, del Forte Saint Cloud, costruito i primi anni del 1800 (…) L'area in questione, che era privata, è stata ceduta al comune nell'ambito della convenzione relativa alla ristrutturazione della centrale ex Enel e l'intervento attualmente in corso ha permesso di bonificare la collina che confina con il Forte Saint Cloud (il Forte resta esterno al progetto), rimuoverne i rifiuti e restituirla alla fruizione pubblica. Si tratta di un'area di circa 3.500 mq, che saranno messi in sicurezza con muri di contenimento. I movimenti terra sono stati seguiti da un'archeologa professionista. L'intervento sulla collina ha permesso di indagare l'area, di fare trincee e approfondimenti volti proprio a verificare la presenza di tracce di frequentazione antica. Tuttavia non è stata registrata la presenza di alcun manufatto o di stratigrafia riferibile a oltre poche decine di anni fa (…)».

GLI STATUTI DI COSMOPOLI, EMANATI DAL GRANDUCA IL 23 MARZO 1574: “Al mandante della percossa si raddoppiava la pena”

umbertocanovaro@ - Pene di chi perguote (4a parte) - Terminiamo  la disposizione riguardante le sanzioni previste per le percosse e le violenze fisiche alla persona. Le settimane scorse vedemmo le sanzioni edittali previste per le singole fattispecie criminose; oggi, analizziamo aggravanti ed attenuanti: «In tuti i detti casi (previsti in precedenza dalla norma, nda) le pene imposte all'offendente s'intendino duplicate a colui che farà offendere; et in tutti i detti casi per la confessione del reo spontanea, se li diminuisca la quarta parte della pena, et parimenti operi la detta diminuzione la pace della parte offesa, purché si diminuisca una sola quarta parte». Quindi, al mandante della percossa si raddoppiava la pena; e in caso di confessione o perdono dell'offeso, la si diminuiva di un quarto; ma in presenza di entrambe le attenuanti, al massimo si poteva scalare solo un quarto di essa. Umberto Canovaro

20 settembre 2019

PORTOFERRAIO, MUORE UN 78ENNE

ilVicinato@ - Fonte notizia stampa locale - «Un portoferraiese di 78 anni è stato trovato riverso a terra con una ferita alla testa nel  giardino di un'abitazione di alcuni conoscenti. Verso sera i familiari dell'uomo non vedendolo tornare a casa sono andati sul posto e lo hanno trovato riverso a terra con una ferita alla testa e in stato di incoscienza. A nulla sono valsi tentativi del medico del 118 che ne ha constatato il decesso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. L'ipotesi più probabile fornita dagli inquirenti  è che l'uomo sia inciampato, caduto a terra e battuto la testa. Il ritrovamento è avvenuto intorno alle 21.00 di giovedì 19 settembre in località Albereto di Portoferraio».

19 settembre 2019

PORTOFERRAIO, SCUOLA DI SAN GIOVANNI: “Ringraziamento delle insegnanti all'assessore Chiara Marotti”

ilVicinato@ - Fonte notizia stampa locale - «Le insegnanti della scuola dell'infanzia di San Giovanni desiderano rivolgere un doveroso e sincero ringraziamento a tutta l'amministrazione comunale di Portoferraio ed in particolare all'assessore all'istruzione e alla scuola, Chiara Marotti, per i lavori di ristrutturazione effettuati nell’edificio (…) Certi che sia solo l'inizio di una fruttuosa collaborazione, le insegnanti, ribadendo la loro soddisfazione, fanno dunque i più sinceri complimenti all'amministrazione che pure se insediata da poco (12 giugno, ndr), ha saputo contribuire concretamente al benessere ed alla sicurezza dei nostri bambini».

IL COMUNE DI RIO E I BANCHI: “Giuste le scuse ai bambini, ingiusto lo scaricabarile”

lomarchetti@ - «Il primo giorno di scuola è un evento che si richiama alla mente e si rammenta per tutta la vita, quelli del 2013 potranno dire: “Nella mia aula non c’erano i banchi!”. Allora è giusto che l'amministrazione comunale di Rio si sia scusata per il disservizio causato ai remigini della scuola elementare (primaria) di Rio Marina. Ma è altrettanto ingiusto che l’assessore alla scuola scarichi questa inefficienza sulla “responsabile del servizio”. Lo è perché un’amministrazione comunale è composta sia dal sindaco e sia dagli assessori, dal segretario e dai responsabili del servizio, tutti nominati da lui, come pure di un’amministrazione fanno parte sia i consiglieri comunali e sia tutti gli altri dipendenti dell’ente. Questo è l’abc del sistema delle autonomie locali. Insomma, in questo caso bastava che il comune di Rio si fermasse alle scuse, perché un sindaco non può giustificare le inadempienze dell'amministrazione scaricandole su un assessore, ma altrettanto  quest’ultimo  non le può scaricare su un dipendente… se no a che servono le elezioni?».

PORTOFERRAIO, DAL 1° OTTOBRE ALCUNI PARCHEGGI A PAGAMENTO RITORNANO GRATUITI

ilVicinato@ - Fonte notizia stampa locale - «L'amministrazione comunale di Portoferraio comunica che dal 1° ottobre 2019 al 31 maggio 2020 i parcheggi a pagamento torneranno ad essere gratuiti in Viale Manzoni, Alto Fondale e Calata Depositi. Una scelta presa per favorire il commercio all'interno del centro storico e delle zone limitrofe, oltre che per creare maggiori opportunità di sosta per i lavoratori pubblici e privati impegnati nel centro storico. L'amministrazione sta valutando anche una rimodulazione di tutte le soste a pagamento. Una scelta questa che sarà valutata nell'ottica della partecipazione attiva dei cittadini».

LACONA, MUORE TURISTA 58ENNE IN VACANZA CON LA MOGLIE IN UN CAMPEGGIO

ilVicinato@ - Fonte notizia stampa locale - «Un turista 58enne di nazionalità svizzera è stato colto da un malore di probabile natura cardiocircolatoria. L’uomo era in sella alla sua moto quando improvvisamente si è accasciato a terra mentre stava rientrando nel campeggio. Ai primi soccorritori lo svizzero è parso privo di coscienza. Inutili i soccorsi e i tentativi di rianimazione fatti dal medico di turno del 118, giunto sul posto con l’ambulanza medicalizzata, che ne ha constatato il decesso. Era stato allertato l'elisoccorso Pegaso. Il fatto è accaduto intorno alle 17.00 di ieri, mercoledì 18 settembre a Lacona».

18 settembre 2019

CAPOLIVERI, ACCOLTO IL RICORSO DELLA LISTA MONTAGNA: “Il Tar per la Toscana esamina le schede non assegnate. Tutto rinviato al 3 dicembre 2019”

ilVicinato@ - Fonte notizia iltirreno.gelocal.it - «Dopo il clamoroso pareggio del 26 maggio scorso con alcune schede non assegnate, e la successiva vittoria sul filo di lana di Andrea Gelsi nel primo ballottaggio, a Capoliveri si giocherà un ulteriore tempo supplementare. È quanto ha deciso il Tar di Firenze nel corso dell'udienza celebrata ieri, martedì 17 settembre: “(…) sospesa ogni ulteriore determinazione in rito, merito e spese: ordina al Prefetto di Livorno di acquisire e depositare presso la Segreteria del Tribunale, entro le ore 12 del 4 ottobre 2019, la documentazione specificata in motivazione; fissa l'udienza pubblica del 3 dicembre 2019 per l'ulteriore trattazione nel merito del ricorso in esame”. Il Tar ha  dichiarato ammissibile il ricorso presentato dalla lista Competenze e Valori per Capoliveri, guidata da Walter Montagna. Insomma, le schede al centro del ricorso saranno di nuovo esaminate direttamente nella sede del tribunale amministrativo».

PORTOFERRAIO, IN SOLI QUATTRO GIORNI RACCOLTE OLTRE QUARANTA UNITÀ DI SANGUE: “Il presidente Avis ringrazia i donatori”

ilVicinato@ - Fonte notizia stampa locale - Dante Leonardi, presidente Avis Portoferraio: «Ringraziamo di cuore tutti i nostri donatori: in soli quattro giorni rispondendo agli appelli del Centro regionale sangue toscano, l'Avis di Portoferraio ha raccolto oltre quaranta unità di sangue. Uomini e donne, giovani e meno giovani, che non mancano mai agli appuntamenti con la donazione, spesso rinunciando alla loro attività quotidiana e ai loro impegni personali, per permettere ad un ammalato di guardare con fiducia al futuro (…) Anche se l'emergenza è stata superata, la necessità persiste, per cui ci auspicando che tale impegno possa ancora continuare nei prossimi giorni».

CAPOLIVERI, C'È ATTESA PER CONOSCERE LA DECISIONE DEL TAR SUL RICORSO PRESENTATO DALLA LISTA MONTAGNA

ilVicinato@ - Fonte notizia quinewselba.it - «C'è attesa a Capoliveri per conoscere la decisione del Tar (Tribunale amministrativo regionale) della Toscana in merito al ricorso presentato dalla Lista Montagna. Ieri  mattina, martedì 17 settembre, c'è stata l'udienza e oggi potrebbe essere resa nota la decisione del tribunale amministrativo. Il ricorso richiede la proclamazione della vittoria delle Lista "Competenze e valori per Capoliveri", guidata da Walter Montagna, oppure l'annullamento delle elezioni e del ballottaggio, quindi l'indizione di nuove elezioni amministrative».

RIO MARINA, BANCHI NELLE PRIME CLASSI DELLA SCUOLA ELEMENTARE. L'ASSESSORE ALLA SCUOLA SI SCUSA: “Non è colpa nostra. Da lunedì tutto normale”

ilVicinato@ - Fonte notizia stampa locale - Comune di Rio: «Purtroppo gli alunni delle prime due classi della scuola elementare di Rio Marina non hanno trovato i banchi e le sedie nelle loro aule. È un fatto molto spiacevole ed un episodio di inefficienza per il quale l'amministrazione comunale non può che scusarsi con i grandi e con i piccoli. Purtroppo la responsabile del servizio, nonostante le sollecitazioni ricevute dall'assessore, ha ordinato banchi e sedie solo il 6 settembre con ingiustificato ritardo. L'assessore alla scuola Simonetta Simoni esprime il proprio rammarico ma ritiene che il disagio possa cessare venerdì 20 settembre prossimo quando i banchi arriveranno nelle classi. Dunque da lunedì 23 settembre gli alunni potranno iniziare il normale svolgimento delle lezioni».

17 settembre 2019

RIO MARINA, NON CI SONO I BANCHI NELLE DUE PRIME CLASSI DELLA SCUOLA ELEMENTARE

ilVicinato@ - «Alcuni genitori segnalano che mancano i banchi nelle due prime classi della scuola elementare (primaria) di Rio Marina. Da ieri mattina quindi i trentatré bambini hanno a disposizione solo delle sedie, ma non i banchi che è  stato assicurato dal comune di Rio, sono stati ordinati ma non ancora pervenuti. Eppure l'iscrizione alle classi prime della scuola primaria e secondaria è avvenuta entro il 31 gennaio 2019. Quindi il numero dei bambini provenienti dalle scuole materne di Rio Marina, Rio Elba e Cavo era conosciuto da alcuni mesi, e già da allora era evidente la necessità di istituire due aule».

BIVIO BAGNAIA-VOLTERRAIO, 50ENNE CADE DALLO SCOOTER: “Intervento dell'elisoccorso Pegaso”

ilVicinato@ - Fonte notizia stampa locale - «Un uomo di 50 anni residente a Portoferraio è caduto dal suo scooter. I soccorritori del 118 lo hanno trovato in stato d’incoscienza, in condizioni piuttosto serie per gli effetti di un grave trauma a un arto inferiore. Da qui l’intervento dell'elisoccorso Pegaso che in codice rosso ha trasferito l’incidentato all'ospedale di Livorno. Il fatto è accaduto questa mattina intorno alle 8.00 nei pressi del bivio Bagnaia-Volterraio».

RIO MARINA, SABATO 21 E DOMENICA 22 SETTEMBRE 2019: “Campionati italiani di canottaggio, specialità gozzo”

ilVicinato@ - Fonte notizia stampa locale - «I campionati italiani di canottaggio, specialità gozzo, si svolgeranno sabato 21 e domenica 22 settembre all'Isola d'Elba nel borgo marinaro e minerario di Rio Marina. Commenta il presidente del Circolo Vogatori riomarinesi, Antonio Regine: “Si tratta di un evento sportivo molto importante per il nostro territorio e per l'isola d'Elba, per il quale abbiamo lavorato molto perché nel nostro paese questa disciplina sportiva ha radici molto lontane che cerchiamo di portare avanti, pur con i cambiamenti necessari”. Aggiunge Marco Corsini, sindaco di Rio: “Come comune siamo anche disponibili ad effettuare importanti investimenti a livello infrastrutturale per permettere ai giovani di praticare attività sportive”. Il programma prevede per le 10.00 di sabato 21 le batterie eliminatorie e i recuperi, nel campo gara allestito in località Vigneria. Mentre alle 9.00 di domenica 22, davanti al moletto sul lungomare del Sasso, si svolgerà la cerimonia dell'alzabandiera alla presenza delle autorità. Alle 9.30 in località Vigneria inizieranno le semifinali, alle 10.30 si terranno le finali di gozzo junior maschile, alle 11.00 le finali di gozzo senior femminile e alle 11.30 le finali di gozzo senior maschile. Alle 12.15 in Piazza Salvo D'Acquisto si svolgerà la cerimonia di premiazione».

FORUM GIOVANILE: “RIPRENDIAMOCI IL FUTURO. LA RIVOLUZIONE VERDE PARTA DA QUI”

ilVicinato@ - Forum Giovanile dell'Arcipelago Toscano: «Noi siamo i giovani dell'Elba ma in un certo senso siamo i giovani di tutto il mondo. Siamo giovani e siamo preoccupati. Inquieti per il nostro futuro. Un futuro che, se non faremo qualcosa oggi, potrebbe essere diverso da come lo sogniamo, funestato da una crisi climatica che provocherà catastrofi e comprometterà la salute della terra; l'unico pianeta che abbiamo. Un esempio? Il paese di Marina Di Campo, che per effetto dell'innalzamento marino potrebbe sparire nel giro di pochi decenni. Per questo chiediamo agli amministratori, con il documento che accompagna questa lettera, di restituirci il futuro». Il documento “Riprendiamoci il futuro. La Rivoluzione Verde parta da qui” è pubblicato sul giornale Elbareport.

PORTOFERRAIO, CAMPA BRIACO E RISCHIA IL FOGLIO DI VIA

ilVicinato@ - Fonte notizia stampa locale - «Una volante della polizia di stato ha notato in via Cavalieri di Vittorio Veneto di Portoferraio un giovane nigeriano che urlava in stato di ubriachezza. Il medesimo è recidivo a simili manifestazioni che spesso eccedono in forme di molestia verso i passanti. Il giovane non risulta avere né la residenza, né la dimora, né svolgere attività lavorativa, né altro interesse lecito nel comune di Portoferraio. Questo fa ritenere alle forze dell’ordine che la sua permanenza in questo centro sia dovuta solo all’attuazione di attività illecite, perciò sarà valutata l'emissione di un foglio di via obbligatorio, o di un altro provvedimento di allontanamento».

PORTO AZZURRO, ARRIVA IL RALLYE STORICO: “Il mercatino del sabato si sposta in viale Europa e nei parcheggi antistanti il Conad”

ilVicinato@ - Fonte notizia stampa locale - «Il Comune di Porto Azzurro informa che nei giorni 19-20-21 settembre 2019 tutta l'area di piazza De Santis, sarà riservata alla manifestazione Rallye storico pertanto nella giornata di sabato 21 settembre il mercato settimanale sarà spostato in viale Europa e nei parcheggi antistanti il supermercato Conad».

15 settembre 2019

IL VANGELO CI PARLA. “Gesù disse: Chiunque avrà fatto la volontà di Dio, mi è fratello, sorella e madre… Marco 3,35”

ilvicinato@ - Fonte Unione delle Chiese metodiste e valdesi - «Gesù provoca un bel mal di pancia alla sua famiglia. La madre, i fratelli e le sorelle si incamminano per cercarlo e per riportarlo a casa. Pensano che Gesù sia fuori di sé. Nella piena tradizione del loro tempo vogliono ricordare a Gesù gli obblighi che ha verso la famiglia. La reazione di Gesù ai suoi famigliari irrita e sconvolge la visione tradizionale della famiglia, ma si adatta ad altri comportamenti di Gesù che sembrano strani e forse alienanti: il suo tempo nel deserto, la sua predicazione itinerante, la sua radicalità nella relazione con Dio (…) Gesù alla fine non respinge la famiglia ma l’allarga e le dà una nuova qualità. Il legame non è più il sangue ma lo Spirito di Dio. Chi si lascia guidare da questo Spirito, chi agisce secondo la volontà di Dio, che è e vuole essere il Padre di tutti gli uomini e le donne, fa parte della nuova famiglia umana». Alcuni stralci di una riflessione di Jens Hansen, Pastore evangelico